Site is loading

Matrimonio con Blackmagic e DJI!

Fin da quando ho iniziato ad occuparmi di produzioni video, ho sempre sentito due voci: 1) blackmagic produce delle macchine super performanti e 2) è quasi impossibile affidarsi a quelle macchine per situazioni imprevedibili e lunghe come un matrimonio.

Il motivo addotto è che sono macchine senza autofocus, difficili da gestire in situazioni di scarsa luce e soprattutto che hanno un consumo sprositato di batterie.

Allora è tutto vero, tranne forse la gestione della scarsa luce, che negli ultimi modelli è molto migliorata e secondo me più che sufficiente per gestire un evento anche senza luci di supporto.

Sono qui però per scrivere che niente di tutto questo rappresenta un vero problema con un minimo di preparazione. Gestire il focus manuale per chi ha esperienza della macchina che sta utilizzando non dovrebbe rappresentare un grosso problema, anzi in plus per poter gestire il soggetto del fuoco in modo totalmente autonomo.

Le batterie si possono essere un problema. Io mi sono presentato sul posto con 6 batterie cariche e nel tempo in cui le scaricavo mettevo subito in carica due batterie alla volta.

Con questo sistema ho potuto gestire una giornata di riprese dalle 9 alle 23 (12 ore continue se togliamo le pause) senza problemi!

Come nota finale segnalo che il dji Ronin S usato per le riprese ha funzionato quasi ininterrottamente con una sola carica e senza cambio batterie. Il massimo!

Se hai dubbi o domande su questo tema contattami sui social, ti risponderò volentieri!

Add new comment

RECENT POSTS

Matrimonio con Blackmagic e DJI!
read more
…calma, dignità e classe…
read more