Site is loading

Come scelgo la musica?

di Marco Dallan

7 settembre 2021

Come scelgo la musica per un video? Diciamo il video di un matrimonio? 

Bella domanda! 

La scelta della musica è uno dei momenti cruciali della realizzazione di uno dei miei video poiché in qualche modo rappresenta le fondamenta del video. 

Dopo aver visionato per decine e decine di volte il materiale girato, guardando ogni secondo di ogni clip ed essermi fatto un’idea delle emozioni che quelle immagini mi suscitano, metto da parte per un po’ le immagini e mi dedico alla musica. 

Generalmente lo faccio la notte quando sono emotivamente più ricettivo; metto a letto i bambini, salgo nel mio ufficio, indosso le cuffie ed inizio ad ascoltare decine e decine di brani. 

Non cerco la musica giusta per il video che sto facendo, cerco la musica che suscita l’emozione corrispondente a quella che ho provato visionando le immagini. Le due cose devono corrispondere e quasi mai la musica che scelgo per un matrimonio, ad esempio, è “una musica da matrimonio”! 

Non si tratta quindi di stile, ritmo, tempo, ma di pura e semplice emozione. 

Oltre a suonare la giusta emozione, la musica giusta, deve avere altre caratteristiche per me fondamentali. 

La musica che cerco deve avere molto “movimento”. Non sono un musicista quindi perdonate l’improprietà di linguaggio; quasi tutte le musiche più o meno commerciali hanno un andamento simile. Due o tre strofe, due o tre ritornelli, l’ultimo dei quali un po’ a salire e al massimo una variazione poco prima dell’ultimo ritornello (credo si chiami bridge). 

Una musica così è difficile da utilizzare per lo stile di video che realizzo che invece si basano su un crescendo graduale ma costante per poi arrivare ad un climax nel quale solitamente inserisco le immagini con la carica emotiva maggiore e possibilmente due o tre momenti in cui la canzone si discosta dal solito ritmo per dare respiro all’esperienza e permettermi di inserire immagini leggermente fuori contesto. 

E’ difficile da spiegare a parole perché è un processo talmente intimo, personale ed emotivo e che ha poco a che fare con regole, grammatiche ed equazioni che è difficile da rinchiudere in una frase scritta. 

E’ un processo lungo, a volte tedioso, sfiancante che mi lascia abbastanza provato; tradotto: nei giorni in cui ascolto centinaia di canzoni alla ricerca di quella giusta e finché non la trovo sono di pessimo umore! 

Ma quando la trovo, posso quasi sentire il “click” nella mia testa; la scintilla che scocca e mi fa dire “sì, è lei!”. 

La scelta della musica adatta può richiedere fino ad un mese di tempo, ovvero quasi un terzo del tempo di consegna che prevedo per un video di matrimonio. 

 Ecco quanto è importante per me e lo sarà anche per voi: se alla fine del mio video avrete “quel” luccichio negli occhi, vorrà dire che ho scelto bene. 

Ma questo è solo uno dei passaggi fondamentali per la riuscita di un buon video; una delle tre scintille che devono scoccare in me per farmi pensare di aver realizzato un buon video. 

Continua a seguirmi per conoscere le altre! 

Ciao!  

Marco Dallan

CalamaroVideo 

Add new comment

RECENT POSTS

IMMAGINI E MUSICA: IL MONTAGGIO FINALE
read more
Come inizia il montaggio di un mio video
read more